Questo metodo di stampa è stato impiegato industrialmente fin dai primi anni del 1900. Un apposito tessuto di poliestere viene inserito in un quadro di metallo. Ad ogni quadro corrisponde una porzione di disegno: ad un maggiore numero di quadri corrisponderà una maggiore complessità e ricchezza cromatica del motivo da stampare.
La tecnica di stampa serigrafica, anche detta stampa a quadro, rappresenta il vero heritage aziendale.
Un processo tradizionale, lento e minuzioso, che trasferisce il colore su tessuto quadro dopo quadro.
Il reparto di stampa tradizionale è dotato di 6 tavoli rotanti di stampa, 8 tavoli a carrello stampa piana, una manomacchina a 12 colori oltre all'affascinante cucina colori dove vengono preparate tutte le ricette perché le tonalità di stampa siano assolutamente perfette.
Il savoir faire sviluppato negli anni consente la stampa serigrafica fino a 35 colori.
La stampa a quadro si è ulteriormente evoluta grazie alla lavorazione Reverse che permette di avere due diverse varianti colore, una al ritto ed una al rovescio senza staccare il tessuto dal tavolo da stampa. Il procedimento permette di creare, in funzione dei colori usati, somme diverse di colore tra le due parti del capo per ottenere un vero e proprio effetto double-face.
La quantità di colore per il processo di stampa viene misurata da macchinari specifici. Una volta suddivisa nelle gamelle è grazie alla sensibilità dello stampatore che, sul quadro, ne viene versata esattamente la quantità perfetta per la resa finale. Un dettaglio fondamentale che testimonia l'importanza di operatori specializzati che hanno reso questo passaggio una vera e propria arte.
Una volta realizzata una variante di stampa, i quadri vengono lavati e sono pronti per poter ricreare lo stesso motivo con armonie cromatiche differenti.
La stampa a quadro ha caratterizzato la storia di Mantero e grazie a questa straordinaria tecnica è stato possibile valorizzare la seta di Como. Senza fotoincisione non c’è stampa a quadro e senza stampa a quadro il distretto tessile comasco non sarebbe lo stesso: per questa ragione Mantero è entrata nel capitale di Foto Azzurra, azienda che dal 1989 opera nella realizzazione (composizione, fotocomposizione e fotoincisione) dei supporti per la stampa serigrafica applicata ai tessuti.
Ponendo il telaio sul tessuto e premendo con una apposita spatola, detta racla - attraverso le aree permeabili agli inchiostri - il colore passerà sul tessuto, mantenendo in modo preciso e molto definito la grafica del disegno.
La velocità della stampa a quadro dipende sempre dal tipo di progetto: il numero di colori totali e la tipologia di motivo influenzano la durata del processo. La stampa di un foulard ricco in termini di numero di colori e complessità del disegno può aver bisogno di un'intera giornata per la realizzazione di 40 capi.

Grazie per l'iscrizione