«La moda è un viaggio nel tempo ed "eterno ritorno del nuovo".»
(R. Barthes)
L'archivio: una fonte di autentica ispirazione da cui parte la ricerca creativa dei nostri designer. Una superficie di 2.500 metri quadri che accoglie 75.000 stampe su tessuto, 70.000 foulard delle più prestigiose Maison, 30.000 disegni realizzati a mano archiviati per tematica, più di 10.000 volumi, migliaia di carte prova dei quadri di stampa.
Nei grandi spazi dell’Archivio Mantero trovano posto volumi straordinari ricchi di storia, raccolte di disegni e tessuti ancora oggi densi di suggestioni, tutti meticolosamente catalogati e che rappresentano uno stimolo quotidiano per la ricerca dei nostri creativi.
Un valore inestimabile sviluppato con le produzioni Mantero e con l'acquisizione di archivi tessili italiani, francesi, inglesi, tedeschi ed americani e di una raccolta straordinaria che comprende 800 Kimono e circa 500 tessuti. Dal 2020 si è aggiunto il grandioso archivio della Fondazione Ken Scott. Uno spazio che diventa magicamente allegro e pop grazie alla raccolta di oltre 6.000 disegni originali, carte prova e cartelle di varianti colore, 500 quadri ed elementi in cornice, più di 1.000 capi di abbigliamento, oltre a tessuti, bijoux, arredi, oggetti, documenti, inviti, riviste, pubblicità e ricordi vari.
Le carte prova sono un elemento fondamentale nel processo di stampa serigrafica. Riassumono visivamente il risultato finale della stampa con la precisa indicazione del numero di quadri e della lettura del disegno stabilita nella fotoincisione. Sopravvivono ai quadri, che si possono danneggiare con l'uso, diventando testimonianza preziosa della storia del motivo.
Quella dell’Archivio Mantero è una storia unica, ricca di immagini e colori, di antichi volumi, di tessuti, riviste, libri fotografici tratti dal passato.
«Abbiamo bisogno di sentire il profumo del passato  per dare il giusto valore al presente.» Archivio Wallach, 1920

Grazie per l'iscrizione