L’eleganza del riccio

Un’anima soul in un corpo di ragazza italiana

L’eleganza del riccio

Incontro con un’artista autentica, musicista e autrice, cresciuta amando l’arte, ascoltando jazz e sognando Edith Piaf. Marianne Mirage, l’ex maschiaccio ribelle che non voleva mettersi una gonna, è oggi una giovane donna dal carisma magnetico. La pelle candida, le lentiggini, gli occhi da felino, quella medusa di capelli neri. E una voce che mette i brividi quando, all’improvviso, prende la chitarra e canta. Giovanna Gardelli - Marianne in onore alla Francia, e Mirage “perché sul palco è quello che devo essere” - è un autentico talento della musica italiana: non a caso è con l’etichetta Sugar di Caterina Caselli. Dopo aver composto la colonna sonora del film di Paolo Genovese “The Place” (candidata ai David di Donatello), il singolo “Corri” (dall’album d’esordio “Quelli come me”) è stata scelta da Pupi Avati per la serie tv da lui diretta, “Il Fulgore di Dony”, in prima serata su Rai1 dal 29 maggio. Attualmente Marianne sta lavorando al suo nuovo disco.