mantero editorial

  • LIVING CORAL OVVERO UN INNO ALL’OTTIMISMO

    05.01.2019

    Da 20 anni il Colore dell'anno di Pantone influenza diversi settori, tra cui l'arredamento per la casa e il design industriale, oltre a prodotti come packaging e grafica e, ovviamente, la moda che può nel modo più immediato ed estroso impossessarsi del colore guida per poi declinare le diverse palette. Ma come viene decretato il colore dell'anno? Il processo di selezione è tutto fuorché banale, richiede un'analisi ponderata delle tendenze, la ricerca del colore dura circa 9 mesi. Per arrivare alla selezione, ogni anno, sono venti gli esperti di colore del Pantone Color Institute che setacciano il mondo alla ricerca delle nuove influenze cromatiche. Studiano la moda, tutte le aree del design, l'industria dell'intrattenimento e i film in produzione, le raccolte d'arte itineranti e i nuovi artisti, le destinazioni di viaggio popolari, nonché nuovi stili di vita e le condizioni socio-economiche oggi in continuo cambiamento. Gli input possono anche derivare dalle nuove tecnologie, materiali, trame ed effetti che influenzano il colore, dalle piattaforme di social media rilevanti, persino gli eventi sportivi imminenti che catturano l'attenzione mondiale.

    Leggi di più
  • Serial beauty

    07.12.2018

    Plasmare la ceramica è il suo amore (ma prima viene Greta, tre anni, la sua bambina). Creare è la sua forza vitale. Contagioso il suo sorriso. Elena Salmistraro è una giovane artista e product designer, una delle più amate della nuova scena del design italiano. Vera milanese, grandi occhi comunicativi, studia al liceo artistico, e si diletta con mille corsi d’arte - “mia madre invece di lasciarmi alla baby sitter mi mandava a bottega a dipingere”. La doppia laurea, in Fashion Design al Politenico di Como e in Product Design al Politecnico Bovisa, forgia il suo approccio. Elena è ( come Fornasetti) artista affascinata dalla produzione seriale. Ama i materiali naturali, la ceramica, la carta, il legno. E la natura. Questo mix diventa la cifra del suo lavoro: creare opere d’arte riproducibili, che richiamano al mondo animale. Come accade, ad esempio, con la serie Primates – le sue amatissime maschere/scimmie - sviluppata con Bosa, leader mondiale della produzione della ceramica di lusso. Proprio con Bosa (e Walt Disney) Elena ha appena creato un Mickey Mouse in limited edition (in chiodo di pelle e borchiette) per festeggiare i 90 anni del topolino più famoso del mondo. Mai dimenticare di essere bambini…

    Leggi di più
  • L’armatura e il sorriso

    03.09.2018

    Alessandra è una donna elegante. Lei, quando se lo sente dire, ride e minimizza. Perché si vede come un tomboy dinoccolato. E sì, è vero, lo è. È anche questo. Ma con quella fisionomia affusolata e sottile, le puoi far indossare i suoi amati jeans maschili così come un vintage di Yves Saint Laurent: il risultato è lo stesso. Sarà sempre istintivamente chic. E poi Alessandra, mamma del bellissimo Leon, due anni e mezzo di sorrisi, è quella che si dice “una donna del fare”: ha una passione nel creare con le mani delle opere di bellezza. Che siano le gonne a ruota che fa cucire dalle sue sartine, le illustrazioni che crea con l’iPad, i gioielli, le sue borse di tapestry, tessuti di ricerca e passamaneria – il marchio si chiama Italian for Italy - o piccoli lavori di bricolage in casa, lei quando si sente “artigiana” è contenta. Nata a Milano, studi in scenografia e design di moda, è una creativa empatica. “Sono partita dalla moda ma strada facendo ho appreso il piacere del lavoro manuale: ho imparato tutto da autodidatta, non sono mai andata a bottega. Per anni mi sono avvicinata alle filosofie orientali, allo yoga e alla meditazione, oggi trovo molto utile meditare “facendo”. Nella gestualità io trovo l’equilibrio”.

    Leggi di più

Artigianalità e savoir faire, energia e creatività sono il fil rouge di tutte le collezioni Mantero, dal 1902.